Il primo passo per posizionare un sito? Ottimizzare codice, file e contenuti

Le attività utili ai fini del posizionamento sui motori di ricerca di un sito web possono essere suddivise in due macrocategorie: attività di ottimizzazione on site e ottimizzazione off site.

Parlando di ottimizzazione on site facciamo riferimento a tutte quelle implementazioni e modifiche le quali possono esser fatte direttamente sul sito che va posizionato, tra queste le principali sono le seguenti:

  • Valorizzazione del “title” e dei meta tag “Description” e “Keyword”;
  • Ottimizzazione delle Url;
  • Formattazione dei contenuti attraverso tag di intestazione e marcatori del testo;
  • Ottimizzazione dei contenuti multimediali quali immagini e video;
  • Implementazione dei file importanti per i motori di ricerca (sitemap.xml e robots.txt).

Naturalmente queste sono solo le prime attività da svolgere per ottenere una buona visibilità online.
Una volta verificata la presenza e la corretta valorizzazione degli elementi sopracitati ogni progetto può presentare caratteristiche talmente specifiche da richiedere un’attività di ottimizzazione on site assolutamente personalizzata: l’obiettivo di un consulente SEO sarà sempre quello di rendere comprensibili al massimo i contenuti del sito web, tanto per il motore che lo andrà a indicizzare e catalogare quanto per l’utente che lo visiterà.

A monte di una corretta ed efficace ottimizzazione on site ci sono sempre attività di studio e analisi preliminari, come ad esempio l’analisi keyword e lo studio del target di riferimento.